Il vino è il souvenir preferito delle vacanze

vino souvenir vacanze

SCOPRI IL PANTASTICO, IL VERO VINO ROMANO

Si può rinunciare a tutto ma non al buon cibo e ad una bottiglia di vino, a maggior ragione in vacanza. E, infatti, i dati di un’indagine promossa da Coldiretti per l’estate 2020 confermano che un turista su due rientra dalle vacanze portando con sé come souvenir un prodotto tipico locale; in particolare vino, formaggio e olio extravergine d’oliva.

Anche in un’estate complessa come quella post pandemia gli Italiani che hanno scelto di andare in ferie si confermano estimatori dei prodotti locali, attenti alla qualità di cibi e bevande da mettere in tavola talvolta per condividerli con amici e parenti.

Il Bel Paese è infatti leader mondiale del turismo enogastronomico con una delle agricolture più green d’Europa e «305 specialità ad indicazione geografica riconosciute a livello comunitario, 524 vini Dop/Igp, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola» come sottolinea Coldiretti. Ciò anche perché continuiamo a investire in iniziative che spingono il turismo verso le strade del vino e dell’olio alla scoperta dei territori meno frequentati dalle grandi folle dove, però, il cibo e i vini locali sono una grande attrattiva.

Anche Cantina Bacco intende farsi promotrice di questo messaggio ed esaltare la bellezza e la storia del territorio di Nettuno e di Anzio. Per farlo usa proprio i suoi vini e si fa promotrice di diverse iniziative, organizzate in sede o nei locali della zona, in cui unisce al buon vino la musica o il teatro.

Curiosi? Seguiteci sui nostri social! Se poi i nostri prodotti vi hanno conquistato sappiate che potete ordinarli anche online!

SCOPRI IL PANTASTICO, IL VERO VINO ROMANO

Chiusura estiva 15 agosto

Il 16 agosto, in occasione della Festa del Patrono San Rocco, saremo aperti dalle 09:30 alle 12:30